Italiani ed emigrazione: dalla valigia al web

Italiani ed emigrazione: dalla valigia al web, A cura di Anna Aluffi Pentini e Fabio Olivieri, Alpes Italia, 2014.

La storia dell’emigrazione italiana dovrebbe essere scritta in ogni stazione ferroviaria. E’ il solo modo per non dimenticare mai da dove veniamo. La coscienza di un popolo migrante che troppo velocemente si è affrettato a voltare pagina verso i nuovi ingressi degli stranieri in Italia. Oggi l’emigrazione italiana torna con prepotenza nell’immaginario collettivo. Ne sentiamo parlare alla radio, in televisione, nel web. Ma qual è stata realmente la sua origine? Chi erano gli italiani che emigravano? Cosa ha in comune l’emigrazione del passato con quella attuale? Questa piccola opera, lucida e scorrevole nella lettura, ha riunito alcuni dei maggiori esperti dell’emigrazione italiana: Andreina De Clementi, Maddalena Tirabassi e Delfina Licata. L’intento degli autori, Anna Aluffi e Fabio Olivieri, è quello di offrire una bussola pratica, capace di fornire delle indicazioni di base a chiunque voglia addentrarsi in questa tematica. Questo nostro contributo quindi è dedicato a tutti quegli emigranti, passati ed attuali, che hanno creduto di varcare la soglia di una stazione e si sono sorpresi a vivere oltreconfine.

Nella ricostruzione storica dell’emigrazione italiana del secolo scorso troviamo le radici di molte delle contraddizioni della nostra attuale società. Questo testo nasce dalla volontà di riportare all’attenzione del lettore un fenomeno, quello migratorio, che oggi sta riemergendo con tutto il suo carico di storie, fallimenti e successi. Presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Roma Tre abbiamo condotto, negli anni, laboratori dedicati alla storia dell’emigrazione italiana, avviando così un’indagine conoscitiva sulla percezione del fenomeno migratorio italiano tra i giovani studenti universitari. I risultati di questo lavoro sono contenuti nel volume, che raccoglie i contributi di alcune tra le gure più autorevoli nel panorama disciplinare della storia dell’emigrazione italiana. Spostamenti ed incontri, che lasceranno tracce e memorie e costituiranno una vera sfida interculturale per le nuove generazioni e per la nostra società. Questo lavoro si congura quindi come una piccola bussola per orientare la rotta verso la scoperta di nuovi possibili approdi.

Indice dell’opera

Emigrazione tra presente e passato

L’emigrazione italiana: esperienza di un laboratorio nell’università degli studi di Roma Tre di A. Aluffi, F.Olivieri

L’emigrazione nel secondo dopoguerra di A. De Clementi

L’emigrazione italiana religiosa, laica e politica di M. Tirabassi

L’Italia all’estero: attualità migratoria di D. Licata

Emigrazione italiana: cultura, archivi e musei

Etnomusicologia ed emigrazione italiana di G. Fugazzotto

L’archivio informatizzato on-line dell’emigrazione italiana di F. Capocaccia

Patrimoni in migrazione: storie in valigia e musei partecipati di A. M. Pecci.

Anna Aluffi Pentini: insegna Pedagogia sociale e Pedagogia interculturale presso l’Università di Roma Tre e presso la Libera Università di Bolzano. Svolge attività pedagogica e di ricerca in contesti multiculturali. Premio internazionale Mittner 2012 per la pedagogia. Nel 1996 ha fondato l’Associazione Zero in Condotta Onlus che gestisce servizi interculturali diurni e residenziali nel territorio romano.

Fabio Olivieri: Pedagogista. Conunsellor rogersiano. Collaboratore e didattico e formatore per i laboratori di pedagogia sociale presso l’Università di Roma Tre. Coordina l’attività scientica presso il museo regionale per l’emigrazione Luigi Di Mambro.

aluffi500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*